• Home
    •  / News
    •  / Vaccinazioni obbligatorie - Documenti da presentare per l'ammissione all'Asilo Nido Comunale

    Vaccinazioni obbligatorie - Documenti da presentare per l'ammissione all'Asilo Nido Comunale

    Con l’entrata in vigore del D. L. n. 73 del 07 giugno 2017, convertito in Legge n. 119 del 31 luglio 2017, è stato introdotto l’obbligo vaccinale, diventando un requisito necessario per l’ammissione all’asilo nido e alle scuole per l’infanzia.

    Vaccini

    Il D. L. n. 73 del 07 giugno 2017 convertito in Legge n. 119 del 31 luglio 2017, ha introdotto per tutti i minori di età tra zero e sedici anni l'obbligo di effettuare alcune vaccinazioni obbligatorie, indicate nel medesimo decreto. 

    Per i bambini in età da asilo nido le vaccinazioni obbligatorie sono dieci, divise in due gruppi:

    1) anti-poliomielitica, anti-difterica, anti‑tetanica, anti-epatite B, anti-pertosse, e anti-Haemophilus influenza tipo b: queste prime sei vaccinazioni sono somministrate tutte insieme con la cosiddetta vaccinazione esavalente, al 3° mese di vita, seguita da richiami al 5° e all'11° mese;

    2) anti-morbillo, anti‑rosolia, anti-parotite e anti-varicella (l'anti-varicella è obbligatoria solo per i nati dal 2017 in poi): queste ultime vaccinazioni sono somministrate tutte insieme con la cosiddetta vaccinazione trivalente o quadrivalente, tra il 13° e il 15° mese di vita.

    I bambini già immunizzati a seguito di malattia naturale, comprovata dal pediatra o dal medico curante, sono esonerati dall'obbligo della relativa vaccinazione. Inoltre le vaccinazioni obbligatorie possono essere omesse o differite in caso di accertato pericolo per la salute del bambino in relazione a specifiche condizioni cliniche documentate, attestate dal Pediatra di libera scelta.

    Come stabilito dal Decreto Legge 73/2017, per poter frequentare l'asilo nido comunale nel prossimo a.s. 2017/2018, i genitori devono obbligatoriamente presentare allo Sportello dell'Unione dei Comuni del Medio Brenta oppure inviare con posta elettronica a unione@mediobrenta.it, la documentazione relativa alla situazione vaccinale del loro bambino, entro e non oltre il 10 settembre 2017.

    Per ulteriori informazioni è possibile telefonare al numero 1500, numero gratuito di pubblica utilità del Ministero della Salute, attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00-16.00, oppure consultare i seguenti siti internet:

    Ministero della Salute: www.salute.gov.it

    Portale dedicato alle vaccinazioni della Società Italiana di Igiene: www.vaccinarsi.org